Commenta

Stretta contro lo spaccio di stupefacenti Nuovo arresto: 30enne in manette

DROGA-EVID

Operazione antidroga della polizia di Cremona scattata il 30 aprile scorso. In arresto è finito F.V., 30 anni, incensurato, residente in provincia di Cremona, accusato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Poco dopo le 20, nel corso di speciali servizi antidroga, gli equipaggi della polizia hanno proceduto al controllo di un’auto guidata dal 30enne che davanti agli agenti ha subito tradito nervosismo. Un atteggiamento che ha insospettito i poliziotti che hanno voluto vederci chiaro. Si è quindi deciso di perquisire la macchina in modo più approfondito. Nella tasca posteriore del sedile anteriore lato passeggero è stato trovato un sacchetto di cellophane per alimenti contenente polvere di colore bianco del peso di 7,14 grammi che all’esame del narcotest è risultata essere cocaina. All’interno dell’abitacolo, inoltre, è stato rinvenuto un ulteriore involucro contenente hashish, per un peso di 0,64 grammi. E’ poi seguita la perquisizione domiciliare. Una volta nell’abitazione, è stato lo stesso 30enne a consegnare spontaneamente un involucro di hashish del peso di 89.55 grammi. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e accompagnato nel carcere di Cremona. L’attività della polizia rappresenta l’ultima di una serie di servizi e conseguenti interventi disposti dal questore per garantire un perfetto connubio tra prevenzione e repressione della criminalità attraverso controlli mirati in diversi punti della città. Servizi che dall’inizio dell’anno hanno portato all’arresto di due persone, alla denuncia di una decina di persone e ad altrettante segnalazioni di carattere amministrativo nei confronti di assuntori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti