Commenta

Successo per l'8º concorso nazionale di liuteria Anlai

anlai

La giuria internazionale dell’8° Concorso nazionale di liuteria per strumenti ad arco Anlai si è  riunita a Cremona nei giorni scorsi – presso la sede di via Calatafimi – per valutare un centinaio di opere iscritte alla competizione liutaria, sotto la presidenza del maestro Danilo Rossi, prima viola dell’ Orchestra de “La  Scala”, e dei maestri liutai il portoghese Antonio Capela e Andrea Zanrè di Parma. Completano la  Giuria i maestri liutai cremonesi Massimo Ardoli, Elena Bardella ed Elisabetta Giordano ed i musicisti Sebastiano Maria Vianello Mirabello per il violino Wim Janssen per la viola e Fausto Solci per il violoncello.

Il concorso si articola nelle sezioni riservate ai liutai professionisti, nel concorso libero (per liutai non professionisti e quindi non iscritti alle rispettive Camere di commercio) e nella sezione “Giovani liutai”, cui possono accedere i diplomati nelle scuola di liuteria italiane da non più di due anni e gli studenti italiani e stranieri iscritti nelle scuole liutarie italiane (Cremona, Milano, Parma, Gubbio, Pieve di Cento).
Sono iscritti quest’anno pertanto liutai provenienti anche da Argentina, Bulgaria, Cina, Corea del sud, Giappone, Malesia, Turchia, Venezuela Taiwan e Usa e  liutai italiani di varie regioni.

La prova acustica pubblica per gli strumenti finalisti avverrà in sala Rodi giovedì  8 maggio alle ore 10; il m° Danilo Rossi e gli altri membri musicisti della giuria Vianello Mirabello, Janssen e Solci  faranno ascoltare il suono degli strumenti ritenuti migliori che alle ore 16, sempre in sala Rodi, saranno premiati.
E’ prevista la presenza dell’on Marina Berlinghieri, presidente del comitato organizzatore del 5° Concorso internazionale di liuteria di Pisogne Anlai che si disputerà il prossimo settembre subito dopo la chiusura di Mondomusica.
Sono stai invitati per la premiazione dei vincitori del Concorso il sindaco Perri,  gli assessori del Comune di Cremona Nicoletta De Bona e Jane Alquati,  il consigliere regionale Carlo Malvezzi, il presidente del consiglio provinciale Carlarberto Ghidotti e i consiglieri provinciali Giovanni Biondi e Giuseppe Torchio che si sono sempre distinti nel tempo a favore della liuteria e dell ‘Anlai.

Nel corso della cerimonia sarà assegnato anche il Premio Cremona 2014,  al miglior strumento presentato in concorso in senso assoluto, mentre saranno   consegnati i premi Anlai 2014 al maestro Danilo Rossi, ai maestri  liutai Andrea  Zanrè ed Elisabetta Giordano e alla soprano Dòminika Zamara voce emergente a livello europeo che sta ottenendo lusinghieri successi in campo mondiale e che ha inaugurato la stagione dei concerti Anlai  di quest’anno, un ciclo di 20 concerti registrati da Cremona 1 TV ed andati in onda di recente e che hanno ottenuto notevoli consensi di critica.

La soprano si esibirà quindi una breve esibizione accompagnata alla chitarra dal m° Stefano Vanin. Per l’occasione sarà distribuito anche il nuovo Dvd registrato magistralmente da Cremona 1 Tv e relativo al concerto eseguito al Brancere con l’orchestra la Certosa.

Tute le opere ammesse ll’ 8° Concorso Anlai saranno quindi esposte in Santa Maria della pietà dal giorno 13. Maggio in contemporanea all’inuagurazione  delle mostre Anlai “Strumenti e musica dal mondo”, una importante selezione di strumenti musicali della collezione Mario Maggi e della mostra di opere dell’artigiano artista intagliatore Giorgio Piacentini.

Per l’occasione sempre in Santa Maria della pietà sarà inaugurata anche dall’Anlai in collaborazione con il Lions club la interessante mostra “I gatti di Gatti da Goya e Mimmo Paladino due secoli di felini nell’arte”. Saranno esposte infatti un  centinaio di opere di grandi artisti che raffigurano gatti. L’esposizione è ad entrata libera ed è organizzata a favore delle associazioni di volontariato “Associazione per la Sclerosi Multipla” e “Associazione CCSVI nella SM Lombardia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti