Commenta

Carlino: "Per Cremona serve concretezza, non promesse elettorali"

carlino

Da sinistra: Chiara Ravara, Laura Carlino e Claudia Monteverdi

Si è svolto lunedì a SpazioComune l’incontro di presentazione della prima parte del programma della lista Cremona Città Nova. Il candidato sindaco Laura Carlino e le due candidate al consiglio comunale Chiara Ravara e Claudia Monteverdi hanno presentato al pubblico in sala le idee e le proposte per lo Sviluppo della città, che per Cremona Città Nova “deve partire obbligatoriamente da Ciò che Cremona è e da ciò che Cremona ha” fa sapere Laura Carlino -. Non occorre inventare nulla perché Cremona ha già tutto ciò che serve per uscire dalla stagnazione, creare sviluppo e occupazione, competere con analoghe realtà che hanno individuato un obiettivo e fatto convergere verso quello – e soltanto quello – tutte le risorse e la progettualità”.

Politiche culturali, Turismo, Ambiente, Università, Commercio sono i settori sui quali lavorare per il rilancio di Cremona, secondo la lista. “Occorre però avere le idee molto chiare e poter puntare su una professionalità che fino ad ora è mancata, e che Cremona Città Nova sa di poter mettere in gioco: persone giovani ma con esperienza già comprovata, verificata su scenari internazionali – continua la candidata -. Una rete di relazioni di altissimo livello per costruire progetti in grado di coinvolgere giovani cremonesi, in un momento in cui il problema dell’occupazione giovanile è drammatico anche per la nostra realtà; esperienze professionali nell’ambito del commercio e dell’imprenditorialità maturate nella realtà locale e anche all’estero; e non ultimo la profonda conoscenza del settore che io ho sviluppato per ragioni sia professionali che politiche”.

“Cremona – spiega ancora Carlino – ha tutto ciò che serve per decollare: occorre solo crederci e soprattutto sapere dove si vuole andare. Il programma di Cremona Città Nova, a differenza di altri, è un programma concreto, fatto di idee e di proposte. Non promesse elettorali o impegni inattuabili, né affermazioni vaghe e concetti fumosi. Cremona può veramente ripartire e il nostro programma lo dimostra”.

Cremona Città Nova incontrerà ancora i cittadini Cremonesi giovedì 15 maggio alle 18, sempre a SpazioComune per illustrare il secondo tema fondamentale del programma: quello relativo alla solidarietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti