Commenta

Vanoli sconfitta Milano vince al Palaradi 81 a 68

vanoli

Foto Sessa

L’EA7 Milano vince con pieno merito il confronto al PalaRadi contro la Vanoli Cremona per  81-68.  L’esito del match non è mai stato in discussione: gli ospiti, infatti  una volta passati  a condurre, hanno  dominato  sino  alla fine.  Pancotto da fiducia a  Marchetti che entra nello starting-five.  Langford infila  due “bombe”  consecutive e Milano al 3’ è in vantaggio 10-5 ma la Vanoli reagisce e si porta a meno  1. Altro allungo degli ospiti con Gentile ed il parziale si chiude sul 13-19. La Vanoli va in confusione al 12’ e l’Armani si distacca a più 10 sul 23-13. Gli ospiti hanno il controllo delle operazioni  e la situazione rimane immutata sino all’intervallo sul 24-36. L’inizio del terzo periodo è contraddistinto da numerosi errori da ambo le parti e l’andamento della disputa sostanzialmente non cambia. Spralja centra il bersaglio dalla lunga distanza e mantiene la Vanoli ad un passivo accettabile.  Langford da una parte, Jackson dall’altra (insieme a Sralja) scaldano l’ambiente che li applaude per le loro pregevoli  “ triple”. 48-55 al 30’. I milanesi di coach Cancellieri (assente Banchi per problemi fisici) non mollano la presa e continuano a tenere  saldamente nelle loro mani lo scettro del comando allungano a più 18 al 37’. Nel finale i padroni di casa hanno badato solo a limitare i danni. Tra i migliori marcatori per la Vanoli Rich 17 e Jackson 25 e 16 Langford per Milano. Domenica alle 18 match di chiusura della stagione regolare contro Montegranaro ancora impegnato nel testa a testa con Pesaro per la salvezza.

Marco Ravara

GALLERIA FOTOGRAFICA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti