Un commento

Demicheli contro i riciclati della politica: "Acrobati circensi”

scrutinio

ClaudioDemicheli attacca i “riciclati” della politica cremonese, chiamandoli per nome e cognome, quegli stessi che in commissione interpartitica lo hanno criticato per aver voluto allestire i propri banchetti elettorali presso il cimitero. “Mi stupisce – afferma l’attuale assessore alle Politiche Cimiteriali e candidato a sostegno di Perri – notare in giro personaggi dimostratisi capaci negli anni di un’oscillazione elettorale degna dei migliori acrobati circensi: Elia Sciacca, coi suoi slalom dalla Lega Nord al Pd, dalle liste civiche ai 5 Stelle; l’ex-Verde-Sole che Ride Termenini, ex-consigliere Aem, ex-Presidente Km, ora con l’ex-democristiano Tabacci in Centro Democratico; ma qui il gene della politica è di famiglia, poiché anche il figlio Antonio è stato per 5 anni consigliere comunale; e poi un altro recordman, Agostino Melega, prima repubblicano, poi socialista, quindi alla lista civica del Cavallino, poi a Obiettivo Perri, infine a Cremona Libera alleata con la Lega – contro Perri. Alla faccia della coerenza! E proprio costoro son quelli, che han cercato di farmi la morale per il tavolino al Cimitero. Gente, che, superati i 65 anni, ancora vive l’inebriante ed eccitante tremore adolescenziale della candidatura, anche vagando con disinvoltura sconcertante da una coalizione all’altra, indifferente al rischio di minar così la propria credibilità nei confronti dell’elettorato. Quest’ansia da prestazione ondivaga lungo tutto l’arco istituzionale e costituzionale, in vista di un’autoaffermazione purchessia, quali garanzie può offrire al comune cittadino, che chiede risoluzioni elementari alla vita di tutti i giorni, non quadrature del cerchio?

Sconcerta anche il credito che tali transfughi delle urne ricevono presso liste accreditantisi come il “nuovo” modo di far politica, liste che dicono di pescar tra la gente i volti sconosciuti dei digiuni di Palazzo, per poi invece riciclare vecchi volponi dai corridoi istituzionali.

E’ corretto, questo, verso i cittadini?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ezechiele Profeta

    Bravo Claudio! (ma togli tutti gli specchi di casa perché dopo Sciacca tu vieni per secondo)