Commenta

Corde dell'Anima, un finale spirituale da tutto esaurito

corde-anima-evid

foto Sessa

Tre giorni di tutto esaurito, in una città accarezzata dal primo week end veramente estivo. La quinta edizione del festival di musica e letteratura le Corde dell’Anima ha richiamato anche quest’anno migliaia di visitatori, che hanno riempito bar e ristoranti delle zone attorno le piazze Marconi, Stradivari, piazza del Comune e cortile Federico II. Molte le persone da fuori città che hanno scelto di passare a Cremona una delle giornate. Tra gli incontri clou di domenica 1 giugno: il trombettista- cult Enrico Rava, accompagnato da Andrea Pozza al pianoforte, che ha dialogato con lo scrittore Arne Dahl; una riflessiva e profonda Ornella Vanoni, che con lo scrittore Pino Roveredo, ha toccato il tema tutt’altro che spettacolare di manicomi e carceri; infine l’atteso Franco Battiato, più mistico che mai, che ha presentato il suo documentario “Attraversando il bardo”, sulla concezione di morte nelle diverse spiritualità.

GUARDA LE FOTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti