Commenta

Gestione piscina, la gara per ora slitta Comune proroga concessione alla Fin

piscine-evid

In mancanza di nuove linee di indirizzo per indire una gara pubblica finalizzata alla gestione degli impianti natatori, il Comune ha deciso di prolungare fino al 31 dicembre la concessione d’uso delle piscine alla Federazione Italiana Nuoto. Il via libera è arrivato con determina dirigenziale del 29 maggio, che fissa anche in 125.000 euro il contributo per le spese che la Fin sostiene – in particolare per i c0nsumi energetici. La convenzione con la Fin scade tra pochissimo, il 30 giugno. A dicembre 2013 la Giunta Perri aveva deciso di indire una gara pubblica per il rinnovo della gestione. Ma da allora a fine maggio non sono stati definiti gli indirizzi e il rischio era di lasciare gli impianti senza gestore al debutto della stagione estiva. In un primo momento l’amministrazione aveva proposto una proroga fino al 30 settembre, poi su richiesta della Fin, il periodo è stato prolungato fino al 31 dicembre “al fine di dare continuità alla gestione e alle attività programmate all’interno del complesso natatorio”, specificano le motivazioni della determina. Il tempo per consentire alla nuova Amministrazione Comunale di dare il proprio indirizzo e di perfezionare la procedura di gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti