Commenta

Giammarioli: "Obiettivo, creare squadra che appassioni, con giocatori giovani"

simoni-giammarioli-evid

La Cremonese, cambia la politica societaria ma non gli obiettivi. L’ambizione è la stessa di sempre, ma sarà perseguita in modo diverso. Dalle parole di Gigi Simoni e  Stefano Giammarioli, nuovo direttore sportivo, presentato oggi al centro Arvedi, nascerà un nuovo modo di fare calcio “vincere meraviglioso ma il nostro obiettivo dovrà essere quello di migliorare e dare continuità”.

Giammarioli, non sarà soltanto il nuovo ds grigiorosso ma avrà anche compiti amministrativi nella gestione della società in collaborazione con il presidente Simoni. La coppia Simoni-Giammarioli da qualche giorno è già al lavoro per impostare l’ossatura della squadra, che sarà formata per un terzo da giovani in arrivo da altre squadre, per lo più primavera di serie A o B, un terzo da giovani del vivaio grigiorosso, e  altrettanti giocatori esperti, ma tra i 23 e i 28 anni e soprattutto che possano essere di esempio per la crescita della squadra.

Già dalla prossima settimana verranno presentati i primi ragazzi della rosa che andranno ad aggiungersi a Brighenti, Palermo e Favalli. Più delicata la situazione degli altri giocatori a contratto. La dirigenza incontrerà i  procuratori di Abbruscato, Della Rocca e Caridi che non fanno più parte dei piani della società.

Tra gli obiettivi della nuova stagione, il creare squadra che appassioni o diverta, il rispetto della piazza e l’attaccamento alla maglia, ma soprattutto serietà e moralità da parte dei giocatori che vestiranno la maglia grigiorossa.

Ultimo ma non ultimo il nuovo mister, inutile per ora chiedere informazioni o cercare indizi, il nome resta avvolto nel mistero, almeno fino a domani, quando alle 11 farà il suo ingresso in sala stampa per la presentazione ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti