Commenta

Camera Penale Convegno 'tecnologico' e conferme all'assemblea

camera-penale

Nella foto, da sinistra gli avvocati Antonino Andronico e Massimo De Iuliis e il giudice Beluzzi

Doppio successo per la Camera Penale di Cremona e Crema “Sandro Bocchi”.
Prima il convegno, celebratosi venerdì  presso la Sala Maffei della Camera di Commercio,  dal titolo  “La cross examination alla luce delle nuove tecnologie”,  che ha visto relatori il giudice del tribunale di Cremona Pierpaolo Beluzzi, ideatore del progetto Digit, e l’avvocato Massimo De Iuliis del Foro di Bari, responsabile LA.P.E.C. (Laboratorio permanente esame e controesame).
L’incontro di studio ha riscosso unanime consenso tra i tanti avvocati cremonesi intervenuti, anche per via della simulazione pratica di un controesame “all’americana” eseguita a distanza tramite collegamento skype.
Poi l’assemblea annuale degli iscritti, che si è conclusa con l’elezione del nuovo consiglio direttivo.
Confermati nelle rispettive cariche il presidente Luca Genesi, la vicepresidente Maria Luisa Crotti, il segretario Alessio Romanelli e la tesoriera Antonietta Tazza.
Completano il consiglio direttivo  Silvia Farina, Sergio Fiori, Micol Parati, Gianluca Pasquali, Vitorio Patrini e Maria Laura Quaini.
Grande soddisfazione è stata espressa pubblicamente dal presidente Luca Genesi, che ha ringraziato i colleghi per la fiducia dichiarando che l’attività della Camera Penale proseguirà con il consueto impegno per rendere sempre più effettivo il principio del giusto processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti