Commenta

Atti osceni al Parco al Po, 58enne scoperto dalla polizia

volante

Un 58enne è stato bloccato dalla polizia e denunciato per essersi masturbando al parco. L’uomo è stato intercettato dal personale della squadra volante, impegnato in pattugliamenti mirati attivati dal questore Vincenzo Rossetto dopo segnalazioni arrivate negli ultimi giorni. Diversi cittadini, infatti, avevano lanciato l’allarme circa la presenza di un esibizionista nell’area del parco di via Lungo Po Europa vicina alle Colonie Padane, nei pressi della zona attrezzata con giochi per bambini. Nel pomeriggio di lunedì, attorno alle 16, i pattugliamenti hanno permesso di scoprire il 58enne, un nomade della provincia di Brescia. L’uomo, fanno sapere dalla Questura, era parzialmente coperto da un albero, dietro al quale era impegnato in atti di autoerotismo osservando una signora distesa al sole. Il capopattuglia, compreso cosa stava accadendo, ha fatto scattare l’intervento che ha portato alla denuncia.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti