Commenta

Scooter fuori controllo: paura per un 36enne finito in ospedale

ambulanza-scooter-ev

Nella foto, l’incidente di Canove de’ Biazzi

CANOVE DE’ BIAZZI (TORRE DE’ PICENARDI) – Ha fatto temere il peggio l’uscita di strada di uno scooterista 36enne di Bozzolo, S. C., residente a Pescarolo, nel cremonese. Un incidente avvenuto intorno alle ore 19 di giovedì, in località Canove de’ Biazzi, frazione di Torre de’ Picenardi, lungo la provinciale 10 Mantova-Cremona. L’uomo, in sella alla propria Yamaha 125 X-Max, mentre percorreva l’arteria stradale in direzione Cremona, ha perso il controllo del mezzo finendo sulla sua sinistra e terminando la propria corsa a rovinando tra le erbacce a lato della strada. Buon per lui che nell’istante della sbandata non sopraggiungessero veicoli in direzione opposta. L’uscita di strada ha comunque preoccupato i passanti che hanno contattato il 118, giunto sul posto con un’ambulanza della Cremona Soccorso di Vescovato, partita in codice rosso.

La gravità della situazione si è poi ridimensionata: dopo i primi interventi dei sanitari il 36enne bozzolese è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Oglio Po di Vicomoscano, frazione di Casalmaggiore. La preoccupazione maggiore era legata allo stato confusionale in cui versava l’uomo dopo il sinistro: nonostante indossasse il casco, lo scooterista ha riportato un forte trauma cranico. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale di Casalmaggiore, che oltre ai rilievi di legge hanno anche regolato il traffico in transito sulla Mantova-Cremona.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti