Un commento

Capotreno assente, il convoglio parte in ritardo

treni-evid

Nuovo pomeriggio di ritardi e disagi lungo la Milano-Cremona-Mantova. E’ il caso del convoglio in partenza dal capoluogo meneghino alle 16.20: proprio allo scoccare dell’ora in cui il treno avrebbe dovuto partire, è stato rso noto ai viaggiatori che il convoglio non avrebbe potuto mettersi in moto a causa dell’assenza del capotreno. Una situazione di stallo che si è prolungata per 20 minuti e che ha provocato le indignate proteste dei pendolari, ancora una volta vittime impotenti di una ormai quotidiana serie di disservizi.

Poco prima, alle 15.37, il convoglio in partenza da Cremona per Mantova era stato soppresso, mentre alle 14.19 quello da Mantova per Cremona è partito con 20 minuti di ritardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    ASSENTE COME LA REGIONE……….prima delle provincie era meglio abolire le regioni…….costano e producono solo politici di basso livello……….!!!