3 Commenti

Successo per Circuito di Cremona. Paura per un incidente

circuito

Successo per la prima del Rally Circuito di Cremona Memorial Grazia Donato, che sabato sera, nonostante il tempo incerto, ha richiamato in città centinaia di appassionati, che si sono riversati in piazza del Comune ma soprattutto in piazzale Azzurri d’Italia, di fronte alle piscine, dove i partecipanti hanno preso parte alla “prova spettacolo”, prima gara agonistica per le 108 auto del rally moderno e le 40 di quello delle vetture d’epoca. Una serata in cui non è mancato il brivido: un’auto (la Morris Mini Cooper S della Piacenza Corse con Gianluca Grossi al volante e Stefano Sandri al suo fianco) si è schiantata contro un palo, danneggiandosi gravemente. Solo lievi contusioni, fortunatamente, per il navigatore.

La gara continua nella giornata di domenica, spostandosi sull’Appennino Parmense per disputare una serie di tre prove. Sono quindi dieci i tratti cronometrati previsti, pari a 72,750 chilometri su una percorrenza complessiva di 364. Il tracciato ripercorre celebri cronoscalate e prove speciali ormai consegnate alla storia del motorismo, riscoprendo suoni calori ed atmosfere mai dimenticate da piloti ed appassionati. Al termine le auto torneranno a Cremona dove, in Piazza del Comune, alle 21 si svolgeranno le premiazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Guest

    ma perchè le macchine sabato sera sfrecciavano smarmittando per il viale Po??? mi rimbombava la casa!! L’anno prossimo per favore andate da un’altra parte grazie!!

  • pinco pallino

    A ME SEMBRA un flop………e hanno rotto……parecchio…………..!!!!!!

  • Luca

    se non vi lamentate non siete contenti, patetici!