Un commento

Eternit negli stabili di viale Trento Trieste, al via i lavori

palazzine-amianto-evid

Foto Sessa

Dopo il sequestro di due stabili di Cremona da parte del Noe, lo scorso 28 giugno (leggi l’articolo), per la presenza massiccia di lastre di eternit, sia sul tetto che nel cortile, in viale Trento Trieste, sono stati tolti nella giornata di lunedì i sigilli per effettuare un primo sopralluogo. Ad esso, già da martedì, dovrebbero prendere il via i lavori di sistemazione dei due stabili, che attualmente sono in stato decisamente pessimo, a partire dalla rimozione dell’eternit. I due stabili sono di proprietà di una nota famiglia di industriali cremonesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Paolo Zignani

    In tutti gli stabili di viale Trento Trieste o solo da AURICCHIO?