Commenta

Folla per il funerale di Alessandro Biciclette e divise per l'ultimo saluto

evid-fun

Folla per l’ultimo saluto ad Alessandro Maggi, il giovanissimo ciclista di Castelleone, di soli 14 anni, deceduto giovedì in un incidente stradale in seguito a una caduta in allenamento sulla strada fra Trigolo e Fiesco. Non è mancato chi, seguendo l’invito diramato tramite messaggio di necrologio, si è presentato con bicicletta e divisa da gara “per un ultima pedalata insieme”. Il funerale è iniziato poco dopo le 10,30 nella chiesa parrocchiale di Castelleone, gremita. Molti i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia Maggi per la morte di Alessandro. Tra questi, come noto, anche quello del campione del Tour de France Vincenzo Nibali, che dopo aver espresso il suo pensiero parlando con i giornalisti il giorno dopo l’incidente di Alessandro, domenica mattina ha parlato al telefono con il papà del 14enne, il quale ha voluto ringraziare il ciclista per le sue parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti