Commenta

Torrone e liuteria cremonesi a Cerviaper San Lorenzo

cervia-evid

La Festa del Torrone di Cremona esce dai confini territoriali per approdare sul lungomare di Cervia. Il tocco di gusto e di eleganza della Notte di San Lorenzo 2014, sul Lungomare di Cervia (Ravenna),  lo dona infatti la Festa del Torrone di Cremona. E’ il “Torrone delle Stelle” l’evento che accompagna con una cena in riva al mare – al Fantini Club sul Lungomare G. Deledda, 182 –  il momento delle stelle cadenti. Ma prima di rivolgere gli occhi all’insù, gli ospiti potranno osservare da vicino una scultura gigante di torrone, realizzata da Sperlari a forma di violino (lunga 6 mt e alta 2,20). Del resto non poteva che essere il violino l’emblema per una città, come Cremona, regina dell’arte della liuteria, che dal 2012 è stata riconosciuta come Patrimonio Culturale e Immateriale Unesco, e ospita un prezioso Museo del Violino con antichi strumenti ad arco che ne raccontano la storia e le origini.

In una notte così non poteva quindi mancare lo strumento simbolo della città, che si unisce al sapore unico del dolce cremonese, servito per la serata in lamine ghiacciate  realizzate per l’occasione da Sperlari. La dimostrazione che il prodotto torrone non va consumato solo come prelibatezza natalizia, ma è in realtà adatto a tutte le stagioni. Per concludere la serata, splendidi fuochi d’artificio illumineranno la grande scultura di torrone Sperlari ed osservarla in tutta la sua bellezza.

Il “Torrone delle Stelle” – evento nato all’interno di una solida partnership tra Cervia, Milano Marittima e la Festa del Torrone, suggellata con successo a partire dallo scorso anno – è un’occasione ghiotta anche per scoprire in anteprima gli eclettici eventi che dal 15 al 23 novembre daranno vita all’edizione 2014 della Festa del Torrone di Cremona, quest’anno a tema “multimedialità”. A Cremona la collaborazione con Cervia e Milano Marittima continuerà con altre sorprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti