Commenta

Siamo la sesta provincia per numero di pensioni d'anzianità

pensioni.evid

La provincia di Cremona risulta sesta nella graduatoria (in tutto sono 105)  stilata dal Sole 24Ore per numero di pensioni di anzianità erogate dall’Inps. Con il 10,6% di pensionati rispetto alla popolazione residente, la nostra provincia è appaiata a Ravenna e Lecco e segue Biella, Ferrara, Vercelli, Novara, Cuneo. Ben quattro i punti percentuali in più rispetto alla media nazionale e con un importo medio di 1518, 5 euro, praticamente in linea con la media. Cremona si colloca in un gruppetto di testa composto per intero da province di Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Il record delle pensioni di anzianità lo detiene Biella, dove ne usufruisce il 15,4% della popolazione, con un assegno medio di 1390 euro. La pensione di anzianità è stata abolita dalla manovra economica “Salva Italia” del governo Monti.

Tenendo invece conto di tutte le tipologie di pensione erogate dall’Inps quindi  anche vecchiaia e invalidità, emerge che un quinto della popolazione cremonese percepisce un assegno: il 20.5%, per una cifra media mensile di 1.096 euro, leggermente superiore alla media italiana, ma decisamente discreto rispetto ai 657,5 euro dei residenti – ad esempio –  di Isernia. I pensionati cremonesi si collocano sopra la media nazionale, sia per quanto riguarda il numero degli assegni erogati dall’Inps, sia, seppur di poco, per l’entità delle cifre. La radiografia delle pensioni erogate in Italia è un po’ lo specchio della situazione occupazionale. Un abisso separa le province settentrionali da quelle del centro-sud, ad esempio Napoli, dove la copertura riguarda il 7,6% e gli importi medi sono nettamente più bassi. La media nazionale  si assesta invece sul 16%, per un importo medio di 1.060 euro.

Venendo alle pensioni di vecchiaia, Cremona si situa al 45esimo posto sulle 105 province esaminate, con  il 9,6% di popolazione che ne usufruisce e un assegno medio mensile di 616 euro. La media nazionale è 8,7% di popolazione e 662 euro. Infine, per le pensioni di invalidità, in Italia ne usufruisce in media il 4,7% dei residenti e 417 euro di assegno medio. Cremona si situa nella seconda metà della classifica (60esima posizione) con il 4,4%; i primi posti nella graduatoria sono occupati il 9,4% di Oristano, il l 7,8% di Nuoro, tallonate da Lecce e Reggio Calabria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti