Commenta

Ladri minori, misure cautelari confermate Rischio reiterazione reato

ladro

Arresto convalidato per i due ladri minorenni arrestati sabato scorso dai carabinieri dopo aver messo a segno un furto nell’appartamento di un anziano in via Malcantone, in zona Boschetto. Il giudice del tribunale dei minorenni di Brescia ha confermato per entrambi le misure cautelari. Uno resterà al centro di prima accoglienza del Beccaria di Milano, mentre l’altro ai domiciliari. Per il magistrato, c’è il rischio di reiterazione del reato. Nonostante la giovane età, inoltre, i due hanno già alle spalle numerosi precedenti penali. Un terzo ragazzo che aveva commesso il furto insieme ai due complici era stato denunciato in stato di libertà. Ad allertare i carabinieri era stata una vicina di casa che si era accorta della presenza dei tre ladri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti