Commenta

Sos centrali, Lega contro le maxiopere tra Lodi e Cremona

adda

Una doppia interrogazione al governo per bloccare i progetti delle centrali idroelettriche sull’Adda, tra Lodi e Cremona. Il deputato leghista Guido Guidesi chiama l’esecutivo a esprimersi “negativamente sulle due maxiopere”, “a tutela del territorio e del paesaggio”. Guidesi sottolinea, nel caso dell’impianto previsto in zona Bertonico, che il progetto prevede un “taglio di meandro” e un salto di quasi 4 metri e “rischia di provocare un deterioramento ecologico in un’area già soggetta a eventi alluvionali”, con potenziale “isolamento di gran parte del territorio”. Critiche anche all’impianto di Castelnuovo bocca d’Adda, che “comporterà l’innalzamento di 3 metri del livello del fiume”, mettendo a rischio “l’equilibrio ambientale” e “gli ettari circostanti oggi vocati all’agricoltura e ricchi di allevamenti”.  Guidesi ricorda che la Provincia – sentita la Regione – ha rimandato proprio alla procedura ministeriale di valutazione di impatto ambientale la decisione sulla centrale. Proprio al dicastero il parlamentare leghista chiede di “valutare le conseguenze ambientali e sociali dalla realizzazione dell’impianto”. Obiettivo, sia per Castelnuovo che per Bertonico, è “ottenere trasparenza” e “impedire la realizzazione dei progetti”, per “salvaguardare ambiente, territorio e attività produttive”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti