Commenta

Triathlon Sprint 'Città di Cremona', vince la cremonese Signorini

thriatlon-evid

Foto Sessa

Veronica Signorini e Massimo De Ponti hanno vinto la 16ª edizione del Triathlon Sprint “Città di Cremona”. Sono stati 400 gli atleti che hanno partecipato all’evento organizzato dal team Stradivari presso il centro sportivo alle porte della città del Torrazzo. Le prime protagoniste in gara sono state le ragazze, a seguire tutte le batterie maschili: la sfida è stata su distanza Sprint, ovvero 750mt di nuoto, 20km in bicicletta su un tracciato da ripetersi due volte ed infine 5 km di corsa.

Testa a testa in acqua tra Veronica Signorini, atleta di casa, e Lisa Schanung del Bressanone Nuoto. Proprio l’altoatesina ha conquistato alcuni secondi di vantaggio all’ingresso in T1 complice un paio di sbavature della cremonese. Schanung ha incrementato nei 20km sull’avversaria portando a circa 1’ il distacco su Signorini. L’atleta dello Stradivari ha però imposto un ritmo elevato nella frazione di corsa ed è riuscita a ricucire il divario e ad effettuare il sorpasso che le ha consentito di vincere la gara tra gli applausi del pubblico di casa. Al secondo posto Schanung; alle spalle per la terza posizione è stata contesa in famiglia per Valentina Carta e Sara Tavecchio del team Stradivari: le atlete sono giunte praticamente insieme al traguardo. Quinta Giulia Valbonesi del Cus Trento.

La gara maschile è stata equilibrata ed avvincente e si è risolta solo nel finale. Michelangelo Parmigiani del Cus Trento ha fatto registrare il migliore tempo in acqua, ma subito a seguire tutti i primi sei pettorali hanno formato un gruppo che ha lavorato bene nei 20km velocissimi in bici. Una collaborazione che ha evitato il rientro dei primi inseguitori e ha portato i protagonisti della testa della corsa uniti al secondo cambio. Ritmo elevato a piedi, nel finale la zampata vincente è stata di Massimo De Ponti che ha allungato e lasciato alle spalle Andrea Secchiero (Fiamme Oro) e Gianluca Pozzati (Cus Trento), rispettivamente secondo e terzo classificato. Ai piedi del podio, l’ungherese dello Stradivari Csaba Rendes, quinto Marco Corrà del Minerva Triathlon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti