Commenta

Conclusa la trattativa Bonetti-Ferraroni Si riaccende il motore della Juvi Basket

basket-evid

Ritorna la Juvi dei tempi d’oro, o almeno si sono concretizzate le premesse affinché questo avvenga. Si è conclusa nel pomeriggio di sabato 13 settembre la trattativa per il passaggio del marchio Juvi Cremona Basket da Matteo Bonetti al Gruppo Ferraroni, che intende rilanciare la squadra che, nata agli inizi degli anni ’50 presso l’oratorio di San Luca, dal  1970 in avanti  è stata a lungo la massima espressione di basket a Cremona. L’intenzione è quella di implementare l’attività giovanile, anche in collaborazione con altre realtà locali e  di ripartire dal campionato di Promozione. Una notizia che sicuramente farà piacere ai tifosi cremonesi che già trent’anni fa (i fasti risalgono agli anni Settanta- Ottanta) potevano tifare per una squadra di serie B che, pur non raggiungendo mai la massima serie, si è molto radicata tra gli appassionati di basket e ha annoverato tra le sue fila alche giocatori che in serie A hanno fatto carriera (come, in periodi diversi, Nereo Gregorat e Matteo Soragna).

Negli ultimi cinque anni la Juvi di Bonetti ha tenuto alto lo storico marchio con una sola squadra giovanile, ma l’intenzione è quella di tornare a gareggiare nei campionati senior.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti