Commenta

Vescovo Lafranconi verso la pensione 75 anni il prossimo 10 marzo

messaggio-vescovo-contro-abusi-ai-minori

Per il vescovo Dante Lafranconi si avvicina l’età pensionabile, che il codice canonico fa coincidere con il compimento del 75esimo anno di età. Cosa che avverrà il 10 marzo dell’anno prossimo. La prassi vuole che sia il prelato a rassegnare le dimissioni una volta raggiunto il limite di età. Questo non significa che venga immediatamente sostituito, tutt’altro: può trascorrere anche un anno, come è accaduto anche in Diocesi vicino alla nostra. Di certo l’anno pastorale appena iniziato (a settembre), ha visto un’anomalia rispetto agli anni passati, ossia la mancata presentazione delle linee guida pastorali alla comunità diocesana, attraverso i parroci.  E’ lo stesso vescovo a darne motivazione sul sito diocesano: le pastorali degli anni precedenti hanno proposto obiettivi che richiedono di essere ancora costantemente perseguiti; e il tema “Educare alla vita buona del Vangelo”, proposto dalla CEI a livello nazionale per il secondo decennio del duemila, “costituisce un percorso pienamente in linea con quanto proposto a livello diocesano in questi ultimi anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti