Commenta

Continua la crisi del settore moda: 49 aziende in meno in un anno

negozi-chiusi-evid

Continua il crollo verticale del mercato del tessile e della moda, sia nell’ambito del commercio che in quello della produzione. I dati della Camera di commercio di Milano parlano chiaro: nel secondo trimestre 2014 risultano 49 aziende in meno (-6,7%) nel settore (rispetto allo stesso periodo del 2013), di cui 25 del commercio e 24 dell’industria manifatturiera. I negozi sono quindi calati del 5,4 %, mentre le aziende dell’8,7%.

Parallelamente a calare sono stati anche gli addetti del settore moda, che complessivamente conta 226 lavoratori in meno (-9,8%) tra il 2013 e il 2014. In particolare, risultano 155 addtti in meno nell’industria manifatturiera (-11,3%) e 72 addetti in meno nei negozi del territorio (-7,7%).

Numeri decisamente preoccupanti, che disegnano con drammatica chiarezza una situazione di crisi sempre più forte. E il timore, a fronte dei costi decisamente troppo elevati della Tari, è che il secondo semestre 2014 potrebbe riservare sorprese ancora più sgradite: sono molti, infatti, i negozi che stanno chiudendo e che si prevede chiuderanno nel 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti