Commenta

Pista ciclabile di Cava Possibile solo un tratto Comitato in Comune

cicabile cava-evid

Sulla realizzazione della pista ciclabile destinata a collegare Cremona a Cavatigozzi è stato deciso di compiere un approfondimento in commissione ambiente e mobilità mercoledì 1° ottobre alle ore 17 con la presenza del direttivo del Comitato di Quartiere 3 (Cavatigozzi, Picenengo, S. Predengo). Lo rendono noto Francesca Pontiggia, presidente della Commissione consiliare, e l’assessore alla Salute e al Territorio con delega alla Mobilità Alessia Manfredini.
Da segnalare che, da luglio ad oggi, il direttivo del Comitato di quartiere è sempre stato tenuto aggiornato sugli sviluppi della situazione e informato degli approfondimenti che l’Amministrazione stava attuando nei mesi estivi. Dopo le valutazioni fatte nelle ultime settimane, è quanto mai opportuno comprendere e spiegare le difficoltà sorte dopo la scelta fatta dalla precedente Giunta di legare a due convenzioni edilizie diverse la costruzione della pista ciclabile.
“Ad oggi vi è solo la certezza che possano iniziare il lavori del primo tratto, dei due previsti, della pista ciclabile Cremona-Cavatigozzi”, dichiara al riguardo l’assessore Alessia Manfredini, che aggiunge: “E’ questo infatti che è emerso dopo una serie di contatti avuti con il privato che, come soggetto attuatore, in base alle convenzioni urbanistiche sottoscritte dalla precedente Amministrazione a pochi giorni dalle elezioni, anziché versare gli oneri di urbanizzazione ha deciso di realizzare opere a scomputo, in particolare la  pista ciclabile in questione”.
Aggiunge la presidente della Commissione Francesca Pontiggia: “Credo sia utile riavvicinare la politica alla cittadinanza nel condividere le problematiche che stanno a cuore ai cittadini. Ho convocato la commissione per mercoledì 1° ottobre proprio per adottare come metodo di lavoro la promozione di approfondimenti e sopralluoghi che permettano ai consiglieri di analizzare le tematiche insieme alla cittadinanza stessa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti