Commenta

Istituto Monteverdi Il rilancio parte dai corsi per bambini

musica-evid

La Scuola Civica di Musica Monteverdi si presenta a docenti, genitori ed allievi. L’appuntamento è per giovedì 2 ottobre, alle ore 18.00, all’Auditorium della Camera di Commercio (via Baldesio, 10). In quella sede saranno presentati i corsi della Scuola Civica di Musica per l’anno scolastico 2014/2015. L’iniziativa si aprirà con un intrattenimento musicale, seguirà il saluto del sindaco Gianluca Galimberti, quindi l’illustrazione vera e propria del nuovo progetto didattico con il quale l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” rilancia la Scuola Civica di Musica.

Le progettualità delineate sono il frutto di un lavoro di condivisione e collaborazione tra la l’amministrazione comunale, il direttore dell’Istituto, Loris Pezzani, e il referente della rete provinciale delle scuole musicali, Gianluigi Bencivenga, e rappresentano la concreta traduzione di principi e obiettivi che da sempre animano l’attività del Monteverdi: incrementare la diffusione della cultura musicale anche attraverso la collaborazione con istituzioni scolastiche che operano nella formazione primaria e secondaria; promuovere la cultura musicale e artistica in tutte le sue forme attraverso percorsi didattico culturali coerenti con i bisogni formativi e sociali della popolazione del territorio; consolidare il ruolo dell’Istituto quale punto di riferimento per le realtà formative, culturali ed artistiche in campo musicale.I percorsi elaborati sono stati progettati ex novo per essere sempre più coerenti con le esigenze espresse dal territorio.

Ci sono le attività rivolte ai bambini, cui vengono proposte nuove formule didattiche anche attraverso laboratori e percorsi di musica d’insieme. Un’ulteriore novità è rappresentata dall’attenzione dedicata anche agli insegnanti e alle istituzioni scolastiche con le quali sarà possibile progettare, tutti insieme, percorsi didattici. E questo è stato possibile grazie all’impegno profuso all’Amministrazione comunale che, sin dal momento dell’insediamento, si è attivata per individuare progettualità e soluzioni volte alla valorizzazione dell’Istituto Monteverdi e per il riconoscimento del ruolo che lo stesso può svolgere nell’ambito della formazione musicale del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti