Commenta

Stazione dei pullman, l'appello del bar: 'Si completi la riqualificazione dell'area'

bar-corriere

La scarsa sicurezza dell’area della stazione del pullman è un problema che chi ci lavora sperimenta sulla propria pelle. D’altro canto la presenza di esercizi commerciali resta, per ora, l’unica roccaforte per garantire la sicurezza. Lo sanno bene i titolari del bar Autocorriere, che da anni “vigila” sul piazzale. Anche se i problemi non mancano, soprattutto a fronte del fatto che, nonostante siano stati fatti dal Comune i lavori di ristrutturazione quando il bar è stato spostato sul lato sinistro del piazzale, accanto alla biglietteria, non è stata completata la riqualificazione dell’area.

“Sono 21 anni che lavoriamo su questo piazzale e per fortuna di qua la crisi non è passata più di tanto – evidenziano i proprietari -. Il Comune ha acconsentito, lo scorso anno, a ridurci l’affitto, in linea con l’andamento dei tempi, e questo ci permette di lavorare senza troppi problemi. Del resto siamo aperti dalle 5.30 della mattina fino alle 19, coprendo tutti gli orari dei pullman che transitano di qui e quindi le esigenze di tutti coloro che utilizzano il servizio di autobus. Vendiamo anche i biglietti dei bus per Piacenza, da quando la linea ferroviaria è stata soppressa ed esiste solo un collegamento via bus”.

Senza dubbio sarebbe importante, secondo i gestori, che il Comune portasse a termine la ristrutturazione della palazzina in cui è situato il bar, anche per rendere più sicura la stradina che va verso la stazione. “Purtroppo ancora manca una vera riqualificazione dell’area, che da troppo tempo è abbandonata. Auspichiamo che il Comune intervenga al più presto in questo senso, anche in modo da rendere maggiormente sicura questa zona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti