2 Commenti

Niente più soldi per il verde del Cimitero Raddoppiato investimento per camping

cimitero-e-ostello-evid

Non ci sono più soldi per la manutenzione del verde al cimitero. Lo stabilisce il nuovo Piano triennale delle opere pubbliche, approvato in Consiglio comunale lunedì. Tra le modifiche effettuate, oltre all’annullamento degli stanziamenti – pari a 100mila euro – per la manutenzione del verde al cimitero, taglio drastico anche alla manutenzione straordinaria degli alloggi Erp: dei 400mila euro che erano stanziati, ne restano solo 260mila. Così come viene meno anche lo stanziamento per la realizzazione del bosco compensativo didattico della scuola elementare S. Ambrogio.

Il Comune vuole invece decisamente puntare sulla realizzazione di una nuova struttura ricettiva nell’area del campeggio di via del Sale, avviata dalle giunte di centrosinistra e poi arenatasi. Il progetto, opera dell’architetto Maurizio Ori e  fortemente voluto dall’allora assessore ai lavori Pubblici Luigi Baldani, usufruì di un finanziamento del Credito Sportivo che consentì l’esproprio di una parte dei terreni necessari e la costruzione di un primo lotto dell’ostello-campeggio, da adibire a reception. La costruzione in legno, progettata secondo criteri ecosostenibili, doveva essere seguita da ulteriori lotti per gli alloggi e dalle piantumazioni a servizio del futuro campeggio. In previsione, anche campi da tennis. Il tutto realizzabile però con ulteriori espropri, quelli per i quali ora la giunta Galimberti ha stanziato 763 mila euro. Nelle intenzioni originarie l’area, posta al sicuro dalle piene del Po e adiacente al circuito ciclistico di via del Sale, dovrebbe sostituire l’attuale campeggio posto in area golenale, di fianco alle Colonie Padane. Per gli espropri il Comune  ha raddoppiato lo stanziamento inizialmente previsto, pari a 413mila euro, portandolo a 763mila euro. Anche per la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi comunali le risorse sono state quasi raddoppiate, passando da 450mila a 790mila euro.

LEGGI L’ELENCO DELLE OPERE PUBBLICHE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marco

    Sarebbe utile ricordare a chi amministra la nostra città quanto segue: i tagli per la manutenzione del cimitero e degli alloggi ERP sono una c….. pazzesca in quanto:
    1 la manutenzione al cimitero non è un’opzione basti pensare allo sfalcio dell’erba o alla sistemazione dei vialetti ecc. ci si troverà a dovere reperire risorse tagliando altre spese (leggi Ponchielli e istituto Monteverdi) o aumentando le imposte comunali (TASI plateatico ecc.)
    2. gli alloggi ERP sono sempe pià indispensabili per i cittadini in difficoltà tagliare risorse vuole dire creare ulteriore disagio a chi già vive nel disagio ed a non rendere fuibili appartamenti adesso sfitti.
    3. il camping fu abbandonato perchè INUTILE giustamente non si volle aggiungere danno al danno già fatto. Ai cremonesi non porterà alcun vantaggio anche perchè sicuramente se fosse mai finito sarebbe utilizzato per ospitare profughi vari (ma è questo il reale scopo!)

  • pinco pallino

    ma finora chi ha preso i soldi………………….??????