Un commento

Corso 'sfregiato': urge maquillage in vista del grande autunno cremonese

corso-evid

Corso Garibaldi di nuovo grigio, senza isole di colore per il gioco e senza onde blu. Ma peggio di prima, perchè la raschiatura dei colori effettuata la scorsa settimana ha lasciato tracce pesanti sull’asfalto preesistente. L’esperimento della Giunta Galimberti ha fatto parlare tutta Italia della ex ‘contrada Magistra’ e ha regalato momenti di aggregazione sociale nei mesi di agosto e settembre, ma oggi, alla vigilia dell’autunno cremonese che tradizionalmente è il più ricco di manifestazioni, unico periodo dell’anno con gli alberghi che fanno il tutto esaurito, si presenta in maniera quasi indecorosa. Molti cremonesi non hanno ben capito il senso di un’operazione di maquillage estetico durata due mesi e poi rimossa. I tecnici comunali però erano stati chiari fin dall’inizio:  la Soprintendenza ha dato il benestare all’operazione purchè fosse provvisoria. Fra qualche giorno è in programma un nuovo intervento per rendere omogeneo il colore: un intervento riparatore, più che mai urgente, vista l’imminenza di eventi come la Fiera internazionale del Bovino da Latte e fiere collegate (22-25 ottobre); l’inaugurazione di una delle più grandi mostre mai ospitate da Cremona, quella dell’agenzia fotografica Magnum al Museo del Violino, dal 31 ottobre; per arrivare poi, a metà novembre, alla Festa del Torrone che lo scorso anno ha fatto 240 mila presenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Che bello.E io pago!!!