Commenta

Mozione M5S: 'Anche a Cremona trascrizioni matrimoni gay'

matrimonigay-evid

La richiesta di trascrivere su registro dello Stato Civile i matrimoni gay contratti all’estero arriva anche al Comune di  Cremona, su iniziativa della consigliera M5S Lucia Lanfredi che lunedi 20 ottobre ha presentato una mozione. “La decisione presa dal gruppo del M5S di Cremona  – afferma Lanfredi –  fa seguito anche ai più recenti avvenimenti, che hanno visto coinvolti i sindaci di numerose città italiane sia piccole che metropolitane, come per ultima la stessa Roma. L’ argomento è stato al centro dell’attenzione anche del Sinodo della Chiesa Cattolica, per cui ci sembra doverosa, credenti o meno, questa nostra richiesta al Sindaco e alla Giunta di Cremona, perchè si allineino con quanto sta avvenendo un po’ ovunque”.

La mozione, scritta sulla falsariga delle azioni amministrative di città come Roma, Milano, Napoli, Palermo, Torino,Firenze, Bologna, “ma anche – scrive Lanfredi – di altre città di medie dimensioni come i sindaci penta stellati di Parma, Ragusa e Livorno”, parte dai presupposti giuridici della Corte Europea dei diritti dell’uomo e dalle successive sentenze della Corte Costituzionale, e dei tribunali di Reggio Emilia e Grosseto.

A Cremona il tema non è mai stato toccato se non in campagna elettorale dall’allora candidato, poi diventato sindaco, Gianluca Galimberti, il quale non ha mai detto una parola definitiva sulla possibilità o meno di aprire anche a Cremona il registro delle unioni civili, dichiarando però la necessità di avviare un confronto sul tema dei diritti.

Immediati i commenti in rete, alla diffusione della notizia. Alessandro Carpani, capogruppo della Lega Nord, è drastico e considera la proposta M5S come evidente sintomo della vicinanza ideologica tra i grillini e la sinistra: “Questi sono fuori di testa- commenta su Facebook – la famiglia è una sola! Ed è composta da un uomo e una donna, da un papà e una mamma. In Consiglio sarà guerra, certe schifezze a Cremona non devono passare”. Tra gli altri commenti: “E intanto la legge x l’omicidio volontario negli incidenti stradali… aspetta… Che schifo di priorità”; “Anche in questo momento brutto per le famiglie, si pensa a validare i matrimoni omosex? E poi, se si validano questi matrimoni, occorrerà anche riconoscere tutti i vantaggi e sostegni economici concepiti per le famiglie naturali, (es. reversibilità). E’ giusto sprecare risorse per “finte famiglie” non naturali, sterili secondo natura e non idonee ad adottare figli? I grillini marciano al rimorchio della Sinistra nichilista”;  “Prima serve rendere le adozioni semplici per i minori alle famiglie etero, normali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti