Commenta

Passaporto elettronico: dal 27 ottobre si potrà richiedere a domicilio

passaporto-italiano

Il Decreto Ministeriale del 03 maggio 2012 ha individuato il costo del servizio pari a 8,20 euro, facoltativo e a pagamento per l’utente, offerto da Poste Italiane S.P.A., che consente la consegna, al domicilio indicato dal cittadino titolare, del passaporto elettronico tramite assicurata. Lo fa sapere la questura di Cremona, ricordando che il servizio “prevede l’utilizzo di apposite buste, disponibili sia presso gli uffici emittenti il passaporto che in alcuni Uffici Postali, le quali, una volta compilate dal cittadino richiedente con le informazioni relative al domicilio presso cui si desidera ricevere il documento, vengono consegnate all’Ufficio Passaporti della Questura o del Commissariato di Polizia di Stato per il successivo ritiro da parte di Poste Italiane S.p.a.”.

Al momento della consegna il cittadino ritira una ricevuta sulla quale è riportato anche il numero della busta che potrà essere utilizzato per verificare via internet lo stato della trasmissione del documento, tramite il servizio di tracciabilità sul portale di Poste Italiane S.p.a.. Il cittadino pagherà il servizio direttamente in contrassegno all’atto della consegna della busta contenente il libretto al domicilio indicato. Il servizio sarà attivo presso gli Uffici della Questura di Cremona e del Commissariato di P.S. di Crema dal 27 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti