Commenta

Tari, il Comune: “Speriamo di diminuire il costo del servizio”

tari-evid

“Dobbiamo arrivare ad applicare, già quest’anno, tariffe sulle macrocategorie in linea con la pesatura a campione effettuata in questo ultimo periodo”. Questo l’indirizzo delineato dal sindaco Gianluca Galimberti, dal vicesindaco Maura Ruggeri, e dagli assessori alle Risorse Maurizio Manzi e al Territorio e alla Salute Alessia Manfredini nell’incontro con i rappresentanti delle associazioni di categoria e del terzo settore sul tema della Tari, dopo la conferenza stampa in cui l’Amministrazione ha annunciato di aver scoperto un errore nei coefficienti approvati in delibera dal Consiglio comunale precedente, con il benestare della Giunta Perri. Particolare importanza è stata data dal sindaco e dagli assessori all’attivazione, con il coinvolgimento di Aem Gestioni, della pesatura a campione di rifiuti per la rideterminazione delle tariffe e la nuova approvazione della delibera di consiglio. “Non abbiamo mai smesso di cercare – ha ribadito il sindaco – E’ importante dare atto a questa amministrazione il fatto di aver messo in campo un’analisi attenta e rigorosa dei flussi. Abbiamo detto che avremmo messo in atto processi di controllo e lo abbiamo fatto. Non riteniamola una cosa banale”.
“Siamo già entrati nel merito del costo del servizio – hanno aggiunta gli Assessori Manzi e Manfredini – chiedendo al gestore dati su personale, mezzi, spese generali, passaggi nelle zone, costo bidoncini e sacchetti e altre componenti di costo suddivise per le diverse attività di spazzamento, raccolta differenziata ed indifferenziata. Abbiamo appena cominciato. E’ possibile diminuire il costo? Noi ci speriamo e lavoriamo per questo”.
Le prossime tappe? Il 31 ottobre il gestore consegnerà al Comune i dati sulle pesature a campione. L’amministrazione, insieme ai tecnici del Settore Gestione Entrate, analizzeranno i dati e ricalcoleranno le tariffe. Dopo i ricalcoli, ad inizio novembre ci sarà un ulteriore confronto con le associazioni di categoria e con i sindacati. Seguiranno informazioni più precise sulle nuove tariffe, sulla nuova delibera e sulla terza rata, temporaneamente sospesa.

© Riproduzione riservata
Commenti