Commenta

Cremonesi a Roma con Cgil Cofferati: 'Paragone con 2002 impossibile'

sindacato-evid

C’erano anche 500 cremonesi (quelli partiti con i 10 pullman della Cgil) tra il milione di partecipanti alla manifestazione nazionale di piazza San Giovanni. “Il rigore dell’Unione europea – ha detto tra l’altro il segretario nazionale Sussanna Camusso dal palco –  continuerà a mantenere il Paese nella stagnazione, la legge di stabilità non cambia verso, non è sufficiente a cambiare strada” .Presente anche Sergio Cofferati che nel 2002, quando era alla guida della Cgil, portò 3 milioni di persone al Circo Massimo contro l’abolizione dell’articolo 18. “Non c’è alcun paragone possibile – ha detto – nel 2002 tantissime persone scesero in piazza per difendere i loro diritti dal tentativo di cancellarli da parte di un governo ostile alla gran parte di loro, visto che in stragrande maggioranza non avevano votato Berlusconi. Ora è l’esatto opposto – aggiunge Cofferati – . La ragione della mobilitazione è la stessa, ma è fatta in larghissima prevalenza da cittadini che hanno votato per il centrosinistra. Manifestano contro un governo per il quale hanno votato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti