Commenta

Minaccia i carabinieri con una roncola, patteggia ed è libero

arrestp-evid

AGGIORNAMENTO – Ha patteggiato una condanna a sei mesi di carcere, G.L., il 56enne arrestato venerdì dopo aver minacciato i carabinieri con una roncola. Al processo per direttissima l’uomo, condannato anche ad una multa di 200 euro, ha patteggiato con la sospensione condizionale della pena, tornando quindi libero dopo il procedimento giudiziario. Era accusato di oltraggio e minacce, resistenza a pubblico ufficiale aggravata e detenzione di arma impropria.  I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di venerdì  a Cicognolo: erano circa le 16 quando i militari sono giunti presso il domicilio dell’uomo per la notifica di un atto della Procura di Cremona intestato ad un suo convivente. Il 56enne, a seguito della richiesta dei militari di dove fosse la persona ricercata, li ha dapprima minacciati a voce, quindi ha brandito una roncola con lama di 30 centimetri per poi scagliarsi contro di loro. La pronta reazione dei militari ha permesso di bloccarlo e disarmarlo immediatamente prima che qualcuno restasse ferito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti