2 Commenti

Banda di albanesi in manette, era specializzata nei furti in abitazione

ladri-evi

Una banda di albanesi dedita ai furti nelle abitazioni è finita nella rete dei carabinieri che hanno arrestato tre persone. In manette sono finiti E.A., 19 anni,  M.G., 20 anni, e S.E., 24 anni, tutti in Italia senza fissa dimora. Verso le 17 di ieri sono stati intercettati mentre stavano fuggendo dopo aver tentato di mettere a segno un furto in una villa di una 59enne di Cremona. L’inseguimento a piedi per le vie cittadine ha consento di bloccarli. Alla banda, i carabinieri hanno attribuito la responsabilità anche di un altro precedente furto consumato ai danni di un 63enne e di un altro tentato ad una 83enne, entrambi di Cremona. Nella fuga, i malviventi hanno abbandonato la refurtiva. I militari l’hanno recuperata nella vegetazione insieme ad arnesi da scasso e ad alcuni cellulari. Oggi è stato celebrato il processo per direttissima a carico degli imputati che sono stati condannati ad un anno di reclusione, pena sospesa. Nei confronti di S.E., su uno dei tanti alias presenti nella banca dati è stato inserito un provvedimento di cattura emesso dalla procura di Milano, dovendo il 24enne espiare una pena di 5 mesi di reclusione sempre per furto in abitazione. Per gli altri due, invece, è stata avviata la procedura di espulsione dal territorio nazionale.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • paolo

    “In manette”? Ma per quante ore?

  • luciano

    pene ridicole