3 Commenti

Capodanno, un successo la festa in piazza ma non rispettati i divieti sui botti

capodanno-evid

Successo per la grande festa organizzata in piazza Stradivari per brindare insieme al nuovo anno: moltissimi i cittadini che, nonostante il gelo (con temperature intorno ai -3) hanno voluto essere presenti e che con entusiasmo hanno seguito le performance delle bande musicali giovanili che si sono alternate sul palco.

La piazza si è riempita intorno alle 23.15, e i cremonesi si sono entusiasmati con il count down. Presenti, sul palco, il sindaco Gianluca Galimberti (arrivato in bicicletta) e l’assessore Barbara Manfredini. Evento presentato dalla giornalista Federica Bandirali. Sul palco anche Santo Canale, consigliere comunale del Pd e organizzatore della serata.

Unica nota ‘stonata’, il fatto che molti cremonesi abbiano ignorato l’ordinanza che secondo cui “dal 29 dicembre 2014 e fino al 3 gennaio 2015 è tassativamente vietato fare esplodere botti o petardi di qualsiasi tipo in tutti i luoghi, pubblici o privati, in cui si svolgono manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico, di qualsiasi tipo, nonché all’interno ed entro un raggio di 200 metri da ospedali, case di cura, comunità varie, e ricoveri di animali”. Molti avevano iniziato già prima di mezzanotte, ma il boom è stato dopo lo scoccare del nuovo anno, che è stato salutato in allegria con scoppi continui, durati anche un’ora filata, un po’ in tutta la città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia sciacca

    Come al solito le ordinanze restano sulla carta quasi nessuno le rispetta presumo che nessuno riuscirà a governare gli Italioti a noi Italioti piace fare sempre i c.. nostri

  • pinco pallino

    ANCHE a Porta Po………è vivo e vegeto il “sine baculo” del villaggio…………BOTTI TREMEDI FINO A NOTTE FONDA……………………….!!!!!!!!!!
    QUANDO LI PRENDIAMO……….??????

    • Sorcio Verde

      Ma smettila,che abiti a Bagnara Calabra