Commenta

In gennaio Pm10 oltre il limite già per 15 giorni. Manfredini: 'Serve strategia condivisa'

riunione-ambiente

Il tema dell’inquinamento dell’aria è stato al centro della commissione Ambiente e Salute, riunitasi nel pomeriggio in Comune. Nel corso dell’incontro è stato presentato il Piano antismog regionale e della Rete di rilevamento gestita da Arpa Lombardia. La relazione di Arpa si è concentrata sulla rete di monitoraggio della qualità dell’aria della provincia di Cremona, e ha individuato nel dettaglio tre ambiti di intervento: traffico, uso legna e agricoltura.

In riunione è anche emerso che a Cremona, nel mese di gennaio 2015, alla stazione di rilevamento di via Fatebenefratelli il valore limite delle PM10 è stato superato per 15 giorni, di cui 8 sopra i 75  mg al metro cubo. A quella di via Cadorna i giorni di superamento sono stati sempre 15. Ultimo sforamento è avvenuto il 21 gennaio. Nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2014,  la stazione di rilevamento di via Fatebenefratelli ha visto il superamento del valore limite di Pm10 per 71 giorni, quella di piazza Cadorna di 52.

Come fa sapere l’assessore Alessia Manfredini, la Commissione consiliare tenutasi nel pomeriggio rientra tra le iniziative di approfondimento che la Giunta, dopo gli incontri avvenuti nei mesi di novembre e dicembre del 2014  con gli altri Comuni dell’area critica, e con Arpa ha deciso di attuare sulle tematiche relative all’inquinamento atmosferico. “Oggi più che mai, occorre attivare una strategia condivisa e coordinata per il contenimento delle polveri sottili e di tutti gli inquinanti in tutta l’area comunale e in quella limitrofa, per questo da mesi ci siamo arrivati con i sindaci dei paesi limitrofi – evidenzia Manfredini -. Urgente adottare azioni strutturali, incrementare i controlli”.

Un ulteriore momento di approfondimento su questo tema vi sarà martedì 3 febbraio, alle 17.30, nella sala eventi di SpazioComune),  con la presentazione del libro “Aria Pulita” (edito da Bruno Mondadori) di Stefano Caserini, ingegnere milanese che da anni si occupa di questi temi con passione approfondendo anche le ricadute dei cambiamenti climatici sul nostro mondo e le loro interazioni con altri fattori proprio come lo smog. All’incontro, promosso dal Comune di Cremona in collaborazione con Fiab Cremona (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), interverranno, oltre all’autore, Alessia Manfredini, assessore al Territorio e alla Salute, Andrea Virgilio, assessore all’Area Vasta, e Piercarlo Bertolotti, presidente Fiab Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti