Commenta

In pensione il pediatra Giovanni Fasani, medico 'anti-smog'

giovanni fasani-evid

Cessa l’attività come pediatra di libera scelta, con la fine del mese di gennaio, il dottor Giovanni Fasani, nome conosciutissimo tra i cremonesi. Medico ospedaliero prima, poi pediatra di libera scelta, Fasani è un volto noto non solo come medico di base, ma anche per i suoi interessi in campo storico ed antiquario, oltre che per il suo impegno in campo epidemiologico a fianco dell’Asl nella raccolta e diffusione dei dati relativi a salute dei bambini e inquinamento. “Si coglie l’occasione – aggiunge l’azienda sanitaria locale nell’annunciare il termine di attività del medico – per ringraziare il dottor Giovanni Fasani per l’opera professionale svolta in tutti questi anni a favore dei suoi pazienti”.

Proprio con l’Asl, nel 2012, ha concluso uno studio basato su questionari alle famiglie, da cui si possono desumere connessioni ben precise tra malattie respiratorie nell’infanzia, maggiore insorgenza di allergie, abitudini di mobilità urbane, zone di residenza. Uno dei suoi più recenti interventi è stato nell’ambito del convegno Isde (Medici per l’Ambiente) – Ordine dei medici, sul tema salute dei bambini e inquinamento atmosferico, svoltosi ad ottobre, nel quale ha risollevato il tema, mai risolto dalle amministrazioni comunali, dell’eccesso di traffico veicolare in alcune zone della città e nei dintorni delle scuole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti