Un commento

'Morire di petrolio', sabato presentazione del libro di Ravelli

ravelli-libro-evid

Sergio Ravelli e la copertina del libro

“Morire di petrolio”: questo il titolo del libro scritto dal radicale cremonese Sergio Ravalli, che verrà presentato sabato 31 gennaio (ore 17.45) presso la libreria La Feltrinelli di Cremona, alla presenza dell’autore. Ospiti, per l’occasione, gli ex sindaci Giancarlo Corada (2004-2009) e Oreste Perri (2009-2014), oltre all’assessore comunale al Territorio e alla Salute, Alessia Manfredini: per la prima volta a confronto sulla vicenda Tamoil i principali rappresentanti istituzionali che hanno governato la città dal 2004 ad oggi. A moderare l’incontro sarà il giornalista televisivo di Cremona 1, Simone Bacchetta.

Morire di petrolio: in un libro la storia della raffineria Tamoil e della città che l’ha ospitata. Ma anche la storia di un piccolo gruppo di cittadini che per trent’anni hanno chiesto protezione e attenzione per le persone e per l’ambiente, fino a sollecitare e difendere la tenuta di un processo che ha riconosciuto al Comune di Cremona un milione di euro per danni subiti. Tutto questo solo grazie al fatto che un cittadino si è sostituito al Comune, che non voleva costituirsi parte civile.
Ma il libro di Sergio Ravelli (edito da Reality Book, pag. 206, euro 12) è soprattutto un manuale per cittadini consapevoli e militanti ambientalisti, ma anche magistrati, avvocati, geologi e tecnici in genere che si occupano di ambiente, grazie alle appendici tecniche sulla costituzione di parte civile in sostituzione del Comune, la richiesta di risarcimento, il riconoscimento del dolo, le interrogazioni parlamentari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    bravo sergio……..avanti così……………….!!!!!!!