I commenti sono chiusi

Pd condanna 'intollerabile clima di violenza in città'

sede pd-evid

Il Pd, solidale con il sindaco Gianluca Galimberti, esprime forti parole di condanna in merito a quello che definisce “l’intollerabile clima di violenza di cui la città è stata vittima nelle ultime settimane”. A dirlo è un comunicato della direzione cittadina, auspicando “che a gesti di furia cieca e preordinata segua la composta reazione di tutte le forze democratiche  in tutela di cittadini, commercianti, agenti delle forze dell’ordine (anche locali) e tutti quanti siano stati colpiti direttamente o indirettamente dalle azioni quadriste cui abbiamo assistito”.

La Direzione del Partito Democratico ritiene “illogiche e strumentali le critiche della minoranza che cerca di trarre un misero vantaggio da una grave situazione non imputabile certamente all’amministrazione in carica, invece di fare quadrato con le istituzione contro chi vuole portare la paura nella vita dei cremonesi. Si ritiene centrale lo sforzo comune per il ritorno ad un’azione culturale capillare che possa chiarire a noi stessi ed a tutte le forze civili e democratiche quale sia oggi l’autentico significato della parola “antifascismo”, fuori da ogni retorica e da ogni forzatura strumentale o, peggio, eversiva”.

L’antifascismo, secondo il Pd,  “è libertà, è rispetto delle istituzioni repubblicane, è inclusione delle minoranze e valorizzazione delle differenze, di opinione, di genere, di culto.Non è violenza. Mai. Il Partito Democratico, senza indugio alcuno esprime la volontà di sostenere con fiducia le scelte del sindaco Galimberti e dell’amministrazione e assicura la propria collaborazione nell’impegno contro la violenza, la sopraffazione e i comportamenti illegali. In particolare, sarà impegnato nel testimoniare questi valori fondanti della Costituzione nella società confidando che i cremonesi sapranno resistere al tentativo fin troppo scoperto di strumentalizzazione da parte di chi cerca di trarre beneficio da una situazione grave, le cui premesse sono state create da altri ben prima di oggi; altri che non hanno saputo vedere dove avrebbe portato l’indulgenza nei confronti di chi cerca di riesumare idee, riti e comportamenti razzisti e fascisti definitivamente sconfitti dalla storia esattamente 70 anni fa. Ecco perché la Direzione del Partito Democratico ribadisce la propria intenzione di contribuire, per quanto possibile, all’elaborazione di idee e progetti che possano essere di supporto al già intenso lavoro che sindaco e amministrazione stanno svolgendo ed i cui frutti miglioreranno la vita della città in tutte le sue componenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Walter

    Sui rifiuti, questa amministrazione, sta dando ragione ai centri sociali.
    Come la pensa sulla TAV? Sul terzo ponte e sulla cremona-mantova?