Commenta

Il primo Cancer Day a Cremona Associazioni e medici si incontrano

ospedale-evid1

A Cremona mercoledì 4 febbraio si terrà il primo Cancer Day. Sede di quest’iniziativa, che si svolgerà dalle 10 alle 12.30 proprio nella giornata mondiale contro il cancro, sarà l’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino. Un evento, organizzato dalle due associazioni di volontariato Arco e Medea, che per la prima volta approda in città. Il Cancer Day cremonese si basa sulla volontà di far incontrare le realtà di volontariato e le associazioni che si occupano di supportare i pazienti malati di tumore o di finanziare la ricerca con le autorità: saranno presenti il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, il direttore generale dell’Ospedale Simona Mariani, l’assessore regionale alla ricerca (e oncologo) Mario Melazzini e il consigliere regionale Carlo Malvezzi. A fare gli onori di casa Federico Fasani, per Arco, e Rodolfo Passalacqua, fondatore di Medea e direttore dell’unità operativa di Oncologia dell’Ospedale di Cremona. Le altre associazioni che intereverranno sono l’Ail (Associazione Italiana Contro le Leucemie), Beat Leukemia, Apom, Arco, Medea, per l’ambito della ricerca universitaria il Politecnico di Milano e il distretto 2050 del Rotary. Si promuoverà davanti alle istituzioni il volontariato cremonese svolto nel 2014 e si illustreranno i progetti del 2015. Il tutto davanti ai medici, al dottor Alberto Bottini (responsabile Breast Unit), al dottor Daniele Generali (responsabile Struttura Semplice di Terapia Molecolare e Farmacogenomica), alla dottoressa Ines Cafaro (direttore Unità operativa di radioterapia di Cremona) e al dottor Francesco Lanza, primario di ematologia.

fband

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti