Commenta

La neve si scioglie, infiltrazioni dai tetti Vigili del fuoco alla scuola Manzoni

vigilifuoconeve-evid

foto Sessa

Ancora una giornata problematica per quanto riguarda le conseguenze dell’abbondante nevicata della scorsa settimana. Numerose le chiamate  al 115 da parte dei privati per i blocchi di neve che scendono dai tetti oppure – più di frequente da quando si è messo a piovere – per infiltrazioni dai canali di gronda. I Vigili del Fuoco intervengono solo nei casi di reale pericolo per l’incolumità pubblica o in edifici pubblici, come le scuole. Domenica mattina ad esempio, sono saliti sul tetto della scuola Manzoni, ingresso secondario, nella parallela a via Decia, per  eliminare la causa delle infiltrazioni d’acqua dalle pareti, causa il ristagno di neve sgelata nei canali di cronda e nei pluviali.

A Ticengo, invece, intervento per esondazione di un fosso in cui si era accumulata troppa neve, che ormai sta sciogliendosi ovunque, o per intasamento delle vie di scorrimento dell’acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti