Commenta

Evade dai domiciliari, 51enne condannato a otto mesi

p

AGGIORNAMENTO – E’ finito nuovamente in carcere, questa volta per evasione dai domiciliari, il 51enne pregiudicato cremonese arrestato qualche mese fa dalla polizia per furto e tentato furto di biciclette alla stazione. L’uomo, Sandro Cera, era finito in cella lo scorso ottobre. Il quadro accusatorio parla di una bici fatta sparire e di un secondo velocipede in fase di asportazione al momento dell’arrivo dai poliziotti, allertati dalla segnalazione di un cittadino (l’uomo aveva con sé arnesi ritenuti utili per la rottura dei lucchetti). Finito ai domiciliari in attesa delle decisioni del tribunale, il 51enne è stato trovato nelle scorse ore, durante normali controlli della polizia, fuori dalla sua abitazione. Per questa ragione è scattato l’arresto e si sono riaperte le porte del carcere.

Nel pomeriggio di martedì convalidato l’arresto. Processato con il rito abbreviato, è stato condannato ad otto mesi (pena sospesa). Ora è tornato ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti