Commenta

Pomì-Moreno Pino non s’ha da fare Coppa: Bacchi in finale

v

Nella foto, da sinistra Kenny Moreno Pino e Lucia Bacchi

Da un matrimonio ad una separazione: l’unione civile tra Pomì Casalmaggiore e Cremona, cerimonia di undici giorni fa, offrì alla società rosa l’occasione per presentare l’inizio del rapporto con Kenny Moreno Pino. Una sorta di fidanzamento, proseguito in un periodo di prova. La colombiana che vanta il secondo miglior score in una gara di A1, 40 punti contro Pesaro nel 2011 quando vestiva la canotta di Parma, non sarà però tesserata dalla società rosa: meglio Ortolani e Bianchini, secondo il giudizio di coach Davide Mazzanti, che punterà su un gruppo rodato in vista della post season. Playoff che vedranno protagonista la Pomì, dopo l’ipoteca messa sul terzo posto col trionfo di domenica scorsa al PalaRadi nello scontro diretto contro Conegliano.

Da protagonista a spettatrice, la Pomì Casalmaggiore potrà vedere solo da lontano la final four di Coppa Italia. Rimini sarà terra di conquista per Busto Arsizio, giustiziera delle rosa ai quarti e sfidante di Modena nella semifinale di sabato alle 18,30. Prima, allo Stadium riminese si sfideranno alle ore 16 Novara e Conegliano. La finalissima è in programma domenica alle ore 19. Stesso giorno in cui il taraflex del 105 Stadium verrà calpestato da una casalese doc: Lucia Bacchi, insieme all’ex Pomì Vittoria Repice, proveranno a conquistare la Coppa Italia di A2 per la Suditirol Bolzano, nell’atto finale contro Rovigo.

La casalese non sarà l’unica rappresentante cremonese a Rimini: in riviera sbarcheranno anche le ragazze dell’under 16 dell’oratorio di San Bassano, che parteciperanno alle fasi finali della Volley tim cup, torneo che ha coinvolto 144 squadre, organizzato da Lega Volley Femminile e Centro Sportivo Italiano. Con Lucia Bacchi e l’oratorio di San Bassano, il territorio cremonese avrà la doppia possibilità di alzare un trofeo di portata nazionale.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti