Commenta

Nuove esplosioni di violenza in carcere Rissa tra detenuti e agente aggredito

carcere-secondini-evid

Resta alta la tensione in carcere. Lunedì mattina un detenuto, proveniente dalla Guinea, mentre veniva perquisito prima di recarsi in tribunale, si è scagliato con un pugno in faccia contro il caposcorta che è stato portato immediatamente in infermeria. Saltato ovviamente il processo in via dei Tribunali.

Ma la giornata a Ca’ del Ferro è proseguita male: verso le 13 di lunedì tre detenuti marocchini sono entrati in una cella dove erano detenuti tre albanesi: per motivi ancora da accertare, è scattata una rissa e i marocchini hanno iniziato a colpirli con degli sgabelli, procurando loro diverse lesioni alla testa. E’ stato evitato il peggio grazie al tempestivo intervento degli agenti di polizia penitenziaria, che lamentano anche pericolose condizioni di lavoro.

F.Band

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti