2 Commenti

Polemica Zamboni, 'dal Comune solo un richiamo al buon senso'

comune-evid

In merito alle accuse della minoranza, il Comune ha emesso una nota nella serata di martedì: “Ribadiamo quanto detto dal sindaco e dalla Giunta nelle due note stampa di mercoledì 11 marzo e giovedì 12 marzo. È una situazione paradossale quella strumentalmente costruita in questi giorni. Nei contatti con il dottor Federico Zamboni, legittimi da parte di un amministratore, nessuna pressione, solo un richiamo al buon senso di convergere tutti ad una stessa data (per di più proposta dal Presidente Marcello Ventura) per la Commissione Vigilanza proprio per renderne più proficui i lavori. Buon senso, ribadiamo, e rispetto di tutte, tutte, le istituzioni.

“Per quanto riguarda l’inceneritore, come scritto nella lettera indirizzata al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio dando seguito ad un atto approvato dal Consiglio comunale sullo ‘Sblocca Italia’, al confronto con altri inceneritori lombardi è ritenuto meno performante. Condivideremo i dati prodotti da Arpa e Regione Lombardia nella Commissione Ambiente di domani. Sempre in Commissione, aggiorneremo i consiglieri sul tavolo del decommissioning in Regione, avviato proprio grazie ad un protocollo siglato dalla precedente Amministrazione, e sul tavolo istituito da Lgh con tutti i soci. Resta massima, infatti, fuori da strumentali polemiche e sempre nel rispetto istituzionale, la volontà dell’Amministrazione di confrontarsi nelle sedi opportune e nelle Commissioni sul percorso intrapreso con serietà, serenità, competenza e determinazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Nokia

    Buon senso? E lo studio del politecnico che smentisce i dati dati al governo tenuto nascosto? altro che trasparenza, transumanza dal PD ai cinque stelle.

  • Radice Quadrata

    E intelligenza uguale a zero. Come si fa a fare pressioni su un Presidente che non è dello stesso orientamento politico? Bisogna proprio essere dei geni.