Commenta

Gol annullato, l'allenatore reagisce e frattura il naso all'arbitro

calcio-mp

I Carabinieri della Stazione di Pizzighettone, al termine di accertamenti, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cremona per lesioni dolose gravi Francesco Canesi, 29 anni, residente a Vescovato, allenatore della squadra juniores della Sospirese. I fatti hanno avito luogo attorno alle 17 di sabato, nel dopo partita dell’incontro San Luigi Pizzighettone – Sospirese, presso lo stadio comunale di Pizzighettone. A causa di un gol ritenuto ingiustamente annullato in danno della propria squadra, C.F ha aggredito l’arbitro Giuseppe della Pietra, suo coetaneo, residente a Pieve d’Olmi, colpendolo al volto con una testata. Subito soccorso dai presenti e vista la copiosa fuoriuscita di sangue, veniva richiesto l’intervento del 118 che trasportava l’uomo in Ospedale a Cremona dove veniva riscontrata la frattura del setto nasale. con ben 30 giorni di prognosi. I Carabinieri di Pizzighettone, intervenuti dopo l’evento, hanno ricostruito la dinamica dell’incredibile ed assurda aggressione e denunciato l’uomo alla Procura di Cremona per le gravi lesioni dolose procurate all’arbitro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti