Commenta

Vanoli ok con Bologna, continua il sogno dei playoff

vanoli-evid

foto Sessa

Importantissima vittoria della Vanoli, che batte e aggancia in classifica (ma con gli scontri diretti favorevoli) la Granarolo Bologna, diretta concorrente per qualificarsi ai playoff. E’ stata una partita tiratissima, che i biancoblu sembravano avere in pugno (avanti 60-42 a metà del terzo quarto) e che invece nell’ultimo quarto è scivolata inesorabilmente nelle mani di Bologna, capace di recuperare e portarsi avanti 71-74 al 37′. Quando l’inerzia della gara sembrava ormai tutta a favore delle V nere, la Vanoli ha avuto il grande merito di ritrovare intensità e qualità nelle ultime azioni e di ribaltare ancora una volta e definitivamente il risultato. Dopo un primo quarto molto equilibrato (25-25), nel secondo quarto sono le triple di Bell, Mian e Mei a propiziare il break Vanoli (42-32 al 16′), insieme a una difesa efficace che concede solo 9 punti ai bolognesi in tutto il periodo, che finisce 47-34.Nel terzo quarto la Vanoli allunga, mettendo in mostra un collettivo in cui tutti portano un contributo: segnano in sequenza Vitali, Hayes, Bell, Clark, Daniel e Gazzotti, (tutti e dieci i giocatori cremonesi andranno a referto) mentre per Bologna Allen ha le polveri bagnate in attacco; i biancoblu vanno anche sul +18, il quarto finisce 65-56 e la sensazione è che Cremona abbia le mani sulla partita.

Invece la Granarolo non molla, difende duro e pian piano riprende fiducia, rosicchiando punto su punto; Vitali, sfiancato dalle marcature bolognesi (spesso ai limiti del regolamento) non riesce più a ispirare l’attacco, che si affida ad azioni individuali spesso forzate e lontane dal canestro, col risultato di mettere a referto solo 6 punti in quasi 7 minuti. Bologna invece non sbaglia più e così, quando al 36′ Gaddy firma il sorpasso (71-72), in molti si rassegnano all’ennesima sconfitta al Palaradi. Invece Pancotto non ci sta: chiama una difesa a zona 3-2 che blocca gli ingranaggi d’attacco bolognesi, perfetti nell’ultimo quarto contro la difesa a uomo, e ridà fiato e fiducia alle ultime azioni biancoblu, con Hayes che prima innesca Daniel sotto canestro, poi mette un arresto e tiro dei suoi e piazza due tiri liberi: 78-74 al 39′; nell’ultimo minuto ancora emozioni da entrambe le parti ma è la Vanoli a chiudere 81-76 e a prendersi due punti d’oro in ottica playoff.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti