Commenta

Ponchielli, gran finale della Concertistica con Orchestra di Toscana

toscana-evid

La stagione Concertistica del Teatro Ponchielli si chiude, martedi 14 aprile (ore 21.00), con il ritorno a Cremona di Daniele Rustioni alla guida di una delle orchestre più affermate, l’Orchestra della Toscana con un programma che spazia da autori del Novecento sino ad uno dei sinfonisti più importanti di epoca romantica. Recentemente nominato direttore principale dell’Orchestra della Toscana, Daniele Rustioni torna a Cremona con la sua orchestra, una compagine tra le più affermate in Italia, ospite delle principali Società di Concerti a livello nazionale, a cui si aggiungono molte esibizioni internazionali con artisti di fama mondiale. Interprete duttile di un ampio repertorio che dalla musica barocca arriva fino ai compositori contemporanei, l’ORT proporrà  al pubblico cremonese un programma di grande interesse storico-musicale, con l’esecuzione di autori quali Giorgio Federico Ghedini, autore del ‘900 storico italiano in fase di riscoperta, Richard Strauss (con il coinvolgimento del primo corno dell’Orchestra) e Robert Schumann, uno dei principali sinfonisti di epoca romantica.

Il  programma: Giorgio Federico Ghedini (in occasione dei 50 anni dalla morte): Appunti per un Credo. Richard Strauss: Concerto n.1 in mi bemolle maggiore per corno e orchestra op.11. Robert Schumann: Sinfonia n.2 in do maggiore op.61.

Biglietteria del Teatro: aperta dal lunedi al sabato  dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30, tel. 0372.022001 e 0372.022002.Prezzi dei biglietti:   platea/palchi €26-galleria € 18- loggione €15. I biglietti si possono acquistare anche on-line su : www.vivaticket.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti