18 Commenti

Inceneritore, le alternative: Cremona e Pavia (soci in Lgh) si confrontano

main-inceneritore

Nella foto di repertorio, l’incendio all’impianto di San Rocco nel 2013

Siamo in una fase di transizione, gli inceneritori  (quelli che non necessitano di grossi investimenti per essere potenziati) possono servire per il medio termine, ma il futuro è nella riduzione dei rifiuti alla fonte, nella differenziata, nell’industria delle materie prime ‘seconde’, in pratica nell’adozione di un sistema economico circolare che non butta via niente e brucia il meno possibile. Nemmeno l’articolo 35 dello Sblocca Italia che istituisce la Rete Integrata nazionale – lista nella quale finiranno in automatico tutti gli inceneritori attivi in Italia – deve essere utilizzato come un via libero incondizionato al mantenimento in vita dell’impianto di san Rocco, secondo Marco Pezzoni, sostenitore di queste tesi e organizzatore con Creafuturo del convegno in programma domani 17 aprile in sala Zanoni, alle 17,30, “I rifiuti come risorsa. Inceneritori e raccolta differenziata nel Sud Lombardia”. “A maggior ragione –  sostengono infatti le associazioni cremonesi aderenti a Creafuturo – chiediamo ai Comuni azionisti di LGH, proprietaria dell’inceneritore di Cremona, di accelerare i tempi della dismissione dell’impianto. Essendo in uno Stato di diritto, in forza della Legge Sblocca Italia, ci possono obbligare a bruciare rifiuti di provenienza extraregionale. Ma, proprio essendo in uno Stato di diritto e non nella Russia di Putin, la proprietà  degli impianti rimane totalmente nelle mani e nella disponibilità degli azionisti locali, cioè dei Comuni. Dunque l’uso dell’inceneritore può essere imposto dallo Stato, non la titolarità della proprietà dell’impianto che rimane nelle mani delle istituzioni locali e delle loro decisioni”.

Al convegno saranno presenti Gianluca Galimberti, Massimo Depaoli, sindaco di Pavia, Alberto Bellini, assessore a Forlì e docente di Ingegneria dell’Energia Elettrica e dell’Informazione «Guglielmo Marconi» all’Università di Bologna. Il comune pavese, attraverso la sua municipalizzata, è uno dei soci di Lgh, la holding che detiene la proprietà  sia del termovalorizzatore di San Rocco che di Parona, provincia di Pavia. Un’occasione significativa anche per capire se le linee sui rifiuti dei due sindaci coincidono o se possa esservi una compensazione tra i due impianti, visto che volontà di Galimberti è di arrivare alla chiusura di quello cremonese.

Promuovono l’incontro le associazioni AmbienteScienze, Acli, Arci, Atuttocompost, CreaFuturo, Filiera Corta Solidale, Legambiente, Italia Nostra sez. di Cremona, WWF.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Nokia

    Pavia ha tre inceneritori (in Provincia) e non fa nessuna battaglia, Forli ha un costo di gestione dei rifiuti del doppio di Cremona, ha due inceneritori, ma a palazzo Cattaneo la considerano un buon esempio. Da non credere..

    • Matteo

      Eccezion fatta per Nokia, i politici miopi che avallarono la scelta di costruire l’inceneritore e che oggi la difendono, i gestori dell’impianto che da questo devono trarne profitto e l’opposizione in Comune che deve a priori contestare le scelte dell’Amministrazione comunale, il resto dei cittadini hanno già fatto la loro scelta (non democraticamente accettata dai politici miopi), ovvero l’inceneritore non lo vogliono perché ha frenato la penetrazione della raccolta differenziata in città, è obsoleto dal punto di vista impiantistico, è collocato in una zona climatica sfavorevole e inquina. Il resto sono polemiche interessate

      • Nokia

        Chissà se lei ha mai letto il Corriere della sera del febbraio 1996, dava un consenso alla gestione dei rifiuti a Cremona superiore al 85% dei cittadini ed alla domanda se erano favorevoli all’inceneritore il 75% rispondeva di si. Come è strana la democrazia, a seconda di quando la misuri, cambia. Ricordo anche che dopo 11 mesi dal referendum il centro sinistra che aveva costruito l’impianto vinse alla grande le elezioni comunali (per chi l’avesse scordato). C’è una interessantissima tesi di Laurea all’università di Parma sull’argomento, ne consiglio la lettura.

      • Giacomo Rossi

        Buongiorno lavoro alla Cava
        Qualcuno può spiegarmi perché se tutti dicono che inquina non è mai stato fermato dalle autorità competenti mentre l’impianto vicino a me è stato fermato dai NOE per anomalie sul trattamento fumi
        Perché dicono che è pericoloso mentre qui vicino è morto un capo operaio?
        Perché dicono che non è economicamente sostenibile mentre chi lo gestisce dice il contrario. Se io ho un qualcosa che non rende lo vendo non lo difendo.

        Nelle ultime elezioni perché Bordi che sul Termovalorizzatore ha fatto campagna elettorale non è stato eletto?

        Grazie per le risposte
        P.S. Io ho votato a quel referendum e si poneva la questione dell’ubicazione e non sul fare o non fare

  • elia sciacca

    Nokia vieni a spiegarci le tue tesi cosi almeno potremmo vedere chi sei continuare a nasconderti non fa di te un uomo ma semplicemente un criticone che ha paura della sua ombra

  • GaBe56

    Anch’io sarei curioso di conoscere questo leone da tastiera, che non ha il coraggio di mostrare la faccia e talmente convinto delle sue tesi da non essere in grado di esporle in pubblico presentandosi con nome e cognome.

    Se venisse in sala Zanoni, potremmo chiedergli ufficialmente di guidare la lista civica “Fare in cenere la città”: un inceneritore per ogni quartiere di Cremona sarebbe la scelta giusta per uscire dalla crisi. Le strutture sanitarie e le imprese di onoranze funebri incrementerebbero di sicuro il loro giro d’affari. Per rilanciare il turismo, è prevista anche la realizzazione di una stazione termale, che preleverebbe i vapori curativi delle malattie polmonari direttamente dai camini degli inceneritori. Nokia è certo che non inquinino e, quindi, sarebbe sicuramente il primo a testare l’efficacia balsamica delle loro emissioni.

    • cavaliere_irriverente

      Con l’astio e il rancore che trasuda da ogni vostro commento vi meravigliate se nessuno vuole dialogare con voi?
      Da quando è nato il vostro movimento o si è con voi o si diventa il nemico da convertire e nel caso non si riesca da ridicolizzare con commenti da bar o da commercialista.
      Alle ultime elezioni comunali quante persone avete eletto?
      Il numero dei vostri simpatizzanti lo sapete e gli altri che non la pensano come voi cosa sono?
      Quelli che sono silenziosi, quelli che non vogliono essere indottrinati e neppure insegnare.
      Quelli che cercano lavoro.
      Voi dove siete? In sala Zanoni?
      Ma fatemi il piacere……..
      Avanti rispondete con i soliti commenti alla tarallucci e vino o se non trovate la battuta felice partite con i soliti insulti.
      Solo questo avete dimostrato di fare.

      • GaBe56

        Cavaliere_irriverente (secondo leone da tastiera, o è lo stesso?) evidentemente non sai capire il significato di ciò che leggi, oppure leggi con il filtro pesante della prevenzione, per cui attribuisci ad altri le tue intenzioni.

        Astio? Rancore? Nemico da convertire? I soliti insulti? Quale film ti stai proiettando? Da parte mia, nessun astio, nessun rancore, nessun nemico da convertire e nessun insulto. Quindi, se stai cercando questo, rivolgiti altrove.

        Avere un po’ di “sense of humour” non ti farebbe male, invece di perdere tempo alla ricerca, tu sì, di nemici da combattere.

        • cavaliere_irriverente

          mi sto proiettando un film chiamato “movimento 5 stelle”

          per le repliche invito tutti a guardare lo storico dei commenti di chi ora fa tanto uso di humor (usato per irridere e non per condividere un momento di leggerezza)

          anche se commento solo ora non mi sono sfuggiti i vostri attacchi a paolo pini, ildaniele72 ed ora a nokia.

          Li avete presi di mira tu, sciacca e i suoi pseudonimi, angela e tutta la vostra combriccola

          non intendo replicare più, lascio a voi l’ultimo commento.
          ho notato (non penso di essere l’unico) che come bambini pur di avere l’ultima parola scrivete le cose più ovvie.

          • GaBe56

            Prova a proiettarti “Mafia Capitale”, “Scandalo MOSE” ed “Expo 2015”: sono sicuramente più istruttivi ed interessanti.

            Dato che hai così in antipatia il M5S, dove trovi la tua collocazione: nell’astensionismo o nel PD? Cerca di essere meno sfuggente.

            Firmato: bambino_irriverente

    • elia sciacca

      gabe56 si rassegni Nokia, cavaliere irriverente daniel 72 non avranno mai il coraggio di parlare in pubblico loro sono come i bambini immaturi e pieni di complessi di inferiorità, durante le riunioni tacciano e poi si divertono a fare polemiche gratuite di nascosto ..

      • cavaliere_irriverente

        Ma non eravamo tutti la stessa persona?
        Per chi gestisce questo sito: in realtà i commentatori sono due
        Io e Sciacca
        Tutti gli altri sono pseudonimi!!!!!

  • elia sciacca

    Nokia, cavaliere irriverente, daniele 72 ecc possibile che pensi che la gente sia cosi sprovveduta da non capire che siete la stessa persona ?
    Daniele sono anni che contesti ma da bravo Italiota ti nascondi, il che dimostra che non sei una persona degna di tale nome, in ogni caso ti aspettiamo oggi in sala Zanone, cosi finalmente potrai dimostrarci che l’inceneritore non inquina, che è il miglior sistema ed il più economico per produrre energia elettrica che è molto performante ecc.
    ti aspettiamo con ansia ……… ma presumo che come sempre, non verrai a mostrare la faccia e continuerai a criticare dal buio profondo dell’anominato
    daniele sappiamo benissimo che lavori all’inceneritore di Cremona e chi sei ci hai fatto vista anche ai banchettil l’anno scorso non ricordi??

    • ilDaniele72

      Mi ero promesso di essere “invisibile”
      Ma lei insiste a nominarmi.

      Va bene essere in pensione ma pensavo ci fosse ancora con la memoria.

      Io non mi sono MAI presentato ad un vostro banchetto.

      Capisco che sono il vostro incubo, la verità a volte fa questo effetto.
      Dopo la battuta, che sicuramente avete apprezzato, ho letto che ora siete diventati ufficialmente un movimento di comici.
      Io tendo invece a essere serio, a volte noioso, però preciso.

      Per la precisione io sono io e voi non siete un ….
      Ancora con la storia di uno e trino?Non sono chi pensate.

      aspetto ancora i documenti esplosivi che avete dichiarato di avere in campagna elettorale o vi sono esplosi in faccia?

      Dopo questo questo torno nell’anonimato
      “Solo i dittatori vedono in ogni maschera lo stesso nemico”

      PS sei un mito ho seguito anche i commenti sull’arbitro. Sei come il prezzemolo sei ovunque e parli con competenza da bar di qualunque cosa. Sciacca for president …. Di cosa decidi tu

  • elia sciacca

    Che strano daniele uno non fa in tempo a citarti che compari immeddiatamente capisco che lavorare all’inceneritore e fare i turni è monotono ed il tempo non passa mai, e quindi per passare il tempo continui a frequentare i siti on line e ti diverti nell’anominato come i tuoi cloni ezechiele cavaliere irriverente ,nokia ecc a criticare pesantemente la gente, è inutile che neghi caro daniele le bugie hanno le gambe corte, un tuo collega che vuole rimanere anonimo ci ha detto che lavori all’inceneritore di via San Rocco e prima o poi ti vedremo in faccia e vedremo se negherai, anche d’innanzi al tuo collega ,ah dimenticavo oggi alle 17 30 ti aspettiamo in sala zanone io sono anziano,e capisco poco ho poca memoria viene a spiegarci come funziona l’inceneritore visto che lavori li, e decrivici le doti benefiche dei fumi al camino e non solo, che tu stesso hai dichiarato dal sommo della tua cultura che l’inceneritore non inquina ecc

  • Nokia

    No buana, io no capire perché tu volere che io chiamare diverso da nokia. sciacca è nome di città, lontana da Cremona, ma nessun nero si scandalizza. Oggi devo andare ad occuparmi di ambiente, pare vogliano fare un nuovo altoforno, a Cremona, ma questo non è un problema ambientale.

  • Gianfranco

    Questo termovalorizzatore comincia quasi a diventarmi simpatico,tutta questa gente anziana che tiene occupata….

  • cavaliere_irriverente

    Cacchio le mie realtà di altre dimensioni mi hanno anticipato!!!
    Ora non so più chi sono da dove vengo, dove lavoro

    Cacchio lavoravo in una centrale nucleare che certo non inquinava o sto cercando lavoro?

    Sono confuso sulla mia identità l’unica certezza o forse neanche quella è quello che vedo allo specchio
    Comunque vi ringrazio perché non ho gli studi di Nokia, di ilDaniele72 e degli altri e neppure la loro competenza.