Commenta

Disordini 24 gennaio, respinti i domiciliari: Babassi resta in cella

carcere

Respinta la richiesta dei domiciliari per Aiub Babassi, il 20enne bresciano frequentatore del Kavarna in cella per danni provocati durante i disordini scoppiati durante la manifestazione dei centri sociali del 24 gennaio. La nuova istanza era stata presentata nei giorni scorsi dal legale difensore, l’avvocato Raffaella Parisi, anche alla luce del consenso dei genitori a riaverlo a casa. Il giudice per le indagini preliminari Guido Salvini ha respinto la richiesta considerata la gravità dei fatti contestati e valutata quella che viene definita una mancata resipiscenza, che non attenuano le esigenze cautelari, come riportato nel provvedimento del gip.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti